Marco Castelli – Luxury & Craftmanship

04/02/2022
image00128

 image00129

The first collection by Marco Castelli, exhibited during the Men’s Fashion Week in Milan on January 16, 2022, at the Bagatti Valsecchi Museum, in the heart of the fashion district, was a three hundred and sixty degrees sensory experience.

Genderless style, solid geometric cuts, and refined details are contextualized in a fluid contemporary style, suitable for everyday life and the most classy situations.
Marco Castelli’s garments are made with top-quality natural materials, decorative elements, such as the hand-sewn acacia leaf very special to the designer, and exclusive printing techniques developed by the brand, where the designer combines emotions, research, and craftsmanship knowledge.

image00013

Also noteworthy is the footwear, from classics to sneakers, with a handmade leather sole, emblem of the remarkable quality and research behind every single piece branded by the brand.

The event was embellished not only by the collection itself but by the sommelier Andrea Amadei who wisely selected the classic method Altalanga by the historic “Contratto” cellars and the Nebbiolo Delle Langhe by “La Spinetta” which guests were able to taste and sip while admiring the brand’s garments

———–

image00325image00315

Un’esperienza sensoriale a trecentosessanta gradi si è tenuta durante la presentazione della prima collezione di Marco Castelli, durante la settimana della moda maschile di Milano, il 16gennaio 2022 presso museo Bagatti Valsecchi, immerso nel quadrilatero della moda.

Stile genderless, tagli geometrici decisi e dettagli ricercati, che si contestualizzano in uno stile contemporaneo fluido, che riesce ad adattarsi al quotidiano ma anche alle situazioni più classy.

I capi di Marco Castelli sono realizzati con materiali naturali di prima qualità, elementi decorativi, come la foglia di acacia cucita a mano molto cara al designer, e tecniche di stampa esclusive del brand, in cui il designer unisce emozioni, ricerca e conoscenza manifattura artigiana. Notevoli anche le calzature, dalle classiche alle sneakers, con suola in pelle realizzata a mano, emblema della notevole qualità e ricerca dietro ad ogni singolo pezzo marchiato dal brand.

L’evento è stato impreziosito oltre che dalla collezione stessa dal sommelier Andrea Amadei che, durante l’evento, sapientemente selezionato gli Altalanga metodo classico delle storiche cantine “Contratto” ed il Nebbiolo delle Langhe de “La Spinetta”, che gli ospiti hanno potuto degustare e sorseggiare mentre ammiravano i capi del brand.